Quando Microsoft presentò alla comunità mondiale il suo Windows 10 Mobile si premurò di sottolineare il fatto che molti dei dispositivi che all’epoca montavano come os Windows 8 oppure 8.1, non si sarebbero potuti aggiornare vuoi per le caratteristiche tecniche, vuoi perché Redmond non aveva alcuna voglia di aggiornarli (N.d.A.).

Ha portato nel corso degli ultimi due anni ad un popolarsi nel web di forum del tipo: “Ho un Lumia 635 con 512Mb di ram, qualcuno sa dirmi se esiste una soluzione per aggiornarlo a Win10? Grazie!” domanda che nella maggior parte dei casi riceveva come risposta un secco “No!” oppure un “Si, ma dovresti…” e ti spingevano su procedimenti contorti che, con l’aiuto del pc, avrebbero dovuto risolvere il problema e alla fine si leggeva sempre “ci ho provato ma niente. Grazie ugualmente.”

 

Che cos’è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione.

 

Cito questa frase di uno dei miei film preferiti per congratularmi con il mio carissimo amico Matteo Sartori che, avuta l’intuizione, si è deciso a provarla senza perdere tempo raggiungendo il risultato che si era prefissato: aggiornare il suo vecchio Lumia 635 con soli 512 Mb di ram e sistema operativo Windows 8.1 (dato per spacciato da Microsoft, N.d.A.) a Windows 10 Mobile.

Per cui se avete un Lumia con Windows 8.1 che funziona ancora bene e volete aggiornarlo a Windows 10, seguite quella che potremmo definire “Matteo’s Procedure” e date nuova vita al vostro vecchio smartphone.

Per primo, vediamo di cosa avete bisogno:

  1. Microsoft Lumia con Windows 10 Mobile nativo ad esempio il 950XL
  2. Il vostro vecchio Lumia ovviamente
  3. Account Microsoft
  4. Account OneDrive
  5. Account Insider

Ma pc e cavetti vari? Non servono!

Quindi se siete pronti cominciamo; siccome la procedura completa richiederà tempo, è consigliabile lasciare il Lumia da aggiornare in carica fino a completamento:

  • Innanzitutto prendete il vostro Lumia 950XL e recatevi in Impostazioni –> Aggiornamento e Sicurezza –> Backup –> Esegui Backup Impostazioni ed eseguite il backup su OneDrive;
  • Una volta eseguito il backup, prendete il vostro vecchio Lumia ed eseguite un ripristino totale assicurandovi che la funzione Wi-Fi sia attivata;
  • Al termine del reset riavviate il vostro vecchio Lumia;
  • Quando vi verrà richiesto di inserire i vostri dati, inserite quelli dell’account Microsoft presente sul 950XL;
  • Ora vi verrà chiesto quale telefono ripristinare, quindi scegliete ultimo backup effettuato.
  • Inizierà quindi il download del backup.
  • Vi verrà chiesto di confermare la vostra identità inserendo le ultime 4 cifre del vostro numero telefonico;
  • Inserite poi il codice che vi arriverà tramite messaggio sul vostro 950XL nel vecchio Lumia;
  • A questo punto comincia la parte più lunga del lavoro, ossia inizia il ripristino del telefono con il trasferimento totale di app, numeri, ecc.
    1. Terminate il ripristino completo dello smartphone senza fare nulla;
    2. Eliminate i download delle app che vi segnalerà come impossibili da installare
  • Una volta terminato il ripristino vi segnalerà ancora la presenza di Windows 8.1, non preoccupatevi è tutto regolare, quello che dovete fare ora è recarvi nello store e qui scaricare la app di Windows Insider;
  • Installata la app, accedetevi con il vostro account Insider e scegliete l’opzione Fast per Windows 10 Mobile;
  • Installate e al termine dell’installazione eliminate tutte le app inutili per liberare spazio, vi servirà;
  • Ora recandovi in Impostazioni –> Aggiornamento e Sicurezza –> Verifica disponibilità aggiornamenti fate un controllo e sicuramente il sistema vi troverà la versione di Windows 10 Mobile 1511 e ve la installerà.
  • Una volta installato Windows 10 Mobile, recatevi nuovamente nello store e aggiornate tutte le app alla versione compatibile per il sistema, dovrete ripetere l’operazione un paio di volte, questa procedura vi servirà per poter installare le build successive del sistema operativo.
  • Completati gli aggiornamenti delle app, recatevi nuovamente nella app di Windows Insider, loggatevi nuovamente e scegliete nuovamente l’opzione fast.

Ecco il gioco è fatto!

Ora l’unica cosa che vi rimane da fare, continuare il controllo degli aggiornamenti di Windows 10 per aggiornarlo alla build più recente, la 1709.

Se nel frattempo avessimo ulteriori novità, ve le comunicheremo.

Grazie e alla prossima.

Share This